Artist Discovery: ZODA

Artist Discovery: ZODA



ciao zoda qual è il tuo vero nome daniele dove sei nato a cavalese in trentino che tutti pensano che siano da con la medicina ciao sono zona e questo l'ha messo raceway parlaci della tua infanzia e di come l'hai vissuta come penso tutti altri ragazzi di questo mondo ero sereno raccoglievo fiorellini un giorno sono cresciuto e ho iniziato a dare la vita con fazio normale prima della musica che di che cosa che occupati facevo dei video su youtube ho iniziato si può il 2008 al 13 anni mi sono comprato abbiamo prima scheda di acquisizione facendo tipo di giardinieri un giardiniere per tre mesi in tutto il mio quartiere mi sono raccontati 300 euro e tipo vi sono tutte la mia prima scheda di acquisizione iniziano fuori dei montaggi inizialmente sul game che mi sono spostato sui video diari documentari fatto delle serie ho fatto delle pubblicità un film questo caso questa cosa qui del videomaking mi apparto pensato di porte e poi mi ha fatto conoscere anche a dir la verità la musica effettivamente perché inizialmente la musica la ascoltavo e basta poi mi sono appassionato anche tutta la parte visiva che ne consegue e poi niente effettivamente sono cresciuto che almeno passioni entrata nella mia vita gamma jazz la musica in per il in cui forse avevo tante cose da dire quando hai deciso di prendere seriamente la musica e farla diventare al cento per cento il tuo lavoro ma da subito effettivamente perché sennò iniziare nemmeno messo lì a provarci inizialmente è logico che è fatto un cambiamento forse più per gli altri strano che per me perché nel momento in cui fai un qualcosa che ti fa star bene non te ne frega niente poi effettivamente di quello che che ne comporta invece gli altri se ti riconoscono e non ti conoscono per una cosa e poi vedo che cambi e difficile che ti riconoscono anche in quell altra è così come se fossero loro spaventati del cambiamento più che qui inizialmente ci sono stati un po di conflitti sia interni che esterni però adesso fortunatamente questa cosa è chiara più o meno a tutti qual è stato il tuo primo progetto musicale la prima traccia che ha rilasciato da d'artista mio primo esperimento poi fondamentalmente si il primo pezzo già scrivevo un po di roba poi effettivamente inizialmente a scrivere il sequel è stato il primo singolo che ho cacciato fuori certi problemi le 15 for sapori a lavori e molti mi dicono di ricaricarlo di metterlo cisco di fi ma il robot la vecchia certo non c'azzecca un cazzo facilissimo però adesso penso che di aver trovato anche un filo nemmeno a livello musicale a livello proprio sonoro credo di aver trovato un po la mia strada prima non era uno degli esperimenti le prime i primi colpi la prima traccia tra virgolette ufficiale per balla ti faccio proprio una domanda è come come hai vissuto le critiche dei tuoi fan e ti aspettavi il successo di questa traccia questa prima traccia inevitabilmente mi aspettavo che qualcuno comunque sentisse la mia voce non credevo fino al primo momento non credevo che potesse essere uno di quei pezzi che magari non attirare attenzione però tutto quello scoppio e tutto quel con la cassa di risonanza lino me la immaginavo così così più grande cioè è successo un casino in quel periodo c'erano comando dei pezzi in radio ma inizia a chiamare giornali come se io me l'aspettavo da roberta uscivo da una grotta come un vampiro e li guardavo il mondo per la prima volta capito fondamentalmente quindi per me è stato molto figo ma che strano quindi poi come si è evoluto il tuo percorso artistico e come è cambiata la tua routine io quando fate uscire balla già vivevo a milano erano forse le prime settimane quindi dal momento in cui mi sono distaccato dalla campagna perché dalla campagna senti il rumore degli uccellini in bassa non è che puoi fare tante altre cose e mi sono avvicinato al milano in scoprire un sacco di persone di contesti interessanti quindi la vita in studio anche la vita fuori e forse più importante quella fuori perché io avevo passato un periodo in cui non usciva più di casa sto abbastanza male quindi mi mancavano quelle cose lì e le ho riscoperto tutte quante a milano anche forse di più dopo balla hai conosciuto cpu che voglio sapere come vi siete con noi ci siamo conosciuti in discoteca si doveva fare una serata tipo gli avevo già scritto su instagram io ho detto tipo cuciniamo la che mi aveva detto dell'america certo facciamole e io ho detto che amanda che viene fatto tra due giorni torno a milano è fatto molti amici perché in discoteca abbiamo fatto un po di discorsi così subito tutto il mio presi bene dove settimane dopo stavamo studio e cosa è nato dallo studio no è nata una bella amicizia alla fine cazzeggiamo anche studi ma fondamentalmente quando ci si mette a fare musica forse sono più che rimango incantato di quello che fanno vincere è mostruoso tipo ti crea delle nelle delle situazioni davanti che tu dici che fra fortissimo però a sentire la verità io volevo fare di tutto quanto con lui poi per forza di cose alla fine mi sono ritrovato coinvolto anche in altre situazioni lo stesso lui non andava così però è stato finito in quanto è traccia avete chiuso a stavamo lavorando su al 45 grazie alla fine sono usciti due e quali sono un bel qui del comando 3 qui non vedo che si distacca molto da ballo e dal punto di vista del video e spiega mi un po anche come è nata l'idea del video ma fondamentalmente io sto vivendo un amore complicato proprio personalmente nella non era una cosa un nodo che volevo solamente sciogliere a livello artistico era un qualcosa che comunque in prima persona quindi questo amore nocivo che poi magari da una fase molto intensa e molto rosea diventa un qualcosa di tossico e volevo ritrovare il giusto contrasto anche a livello visivo non solo a livello musicale per quella traccia per quello ho cercato anche un po di impressionare per far sì che comunque il messaggio celato dietro potesse arrivare anche magari meglio in un fucile daniele che non c'è qualcun altro e volevo far raccogliere a tutti quanti tutti i miei colori penso che comunque sono soddisfattissimo del risultato e penso che la gente si prende la conferenza pò di cose ma inizialmente volevo fare un album di 15 tracce e passa se magari non 15 però comunque fare un album abbastanza corposo poi alla fine sono arrivato alla alla scelta la soluzione anche di renderlo un pochino più ristretto ma comunque magari come anche con maggiore accortezza sul lato della produzione in modo tale che comunque avesse interpreti sperimentare e imparare altre cose che potessi comunque dare un vero e proprio significato a quello che volevo trasmettere alle persone per i tutti senti pronto di uscire con una sola vede la necessità assolutamente sì ok e con quell artista vorresti collaborare in italia salma o mostro tipo fibra in che sarebbe un errore se finisse con miti inediti dopo l'uscita del disco una bomba spensierato ancora di più e sicuramente sarà il 60 perché adesso dobbiamo fare mille date nelle cose però franco il piacere la sera prima tra un anno ti vedi tv di già un artista affermarlo ma io credo che poi effettivamente già per qualcuno io lo siano fondamentalmente molti non è così però spero semplicemente di migliorare sempre di più col tempo e di imparare santi più cose [Musica]

6 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *